Writing Therapy: Un Sentiero verso Guarigione e Benessere

Di: Lisa Quadarella. 4 minuti di lettura

donna in un'atmosfera rilassata che scrive a mano su un taccuino

La Writing Therapy, concepita da Michael White e David Epston negli anni ’80, si erge come un’innovativa forma di trattamento che rivoluziona l’approccio alla salute mentale. Essa si distingue per il suo focus sulla separazione tra individuo e disturbo, un’idea antitetica alla prassi convenzionale della psichiatria che mira a dissolvere l’identificazione personale con i problemi.

L’essenza della Writing Therapy risiede nell’evitare l’autoetichettamento e nel favorire l’auto-riflessione, offrendo alle persone lo spazio per esplorare se stessi senza essere definiti dai loro disturbi. Risultati empirici hanno dimostrato la sua efficacia nel trattare una vasta gamma di condizioni, dall’ansia alla depressione, dallo stress post-traumatico al disturbo ossessivo-compulsivo.

 

I Vantaggi della Scrittura Terapeutica

La pratica della scrittura terapeutica offre un santuario per gestire l’ansia, consentendo la liberazione dei sentimenti repressi e l’approfondimento delle esperienze personali. Si trasforma in uno strumento per migliorare la consapevolezza di sé, tracciare i progressi durante il percorso di trattamento e fornire una via verso l’autoguarigione.

L’atto di scrivere in un diario diventa un atto di espressione autentica, senza il peso delle aspettative esterne, promuovendo:

  • Un’auto-esplorazione priva di condizionamenti.
  • L’autentica condivisione delle proprie sfide e esperienze.
  • L’uso della scrittura come catalizzatore di autoconoscenza e crescita.

Journaling: Il Nesso Tra Scrittura e Benessere

 

Journaling, dal francese ‘journal’ che significa ‘giornaliero’, è una pratica che permette di esprimere pensieri e sentimenti profondi correlati agli eventi positivi o negativi della vita. Questo tipo di scrittura può essere considerato un diario quotidiano o una liberatoria attività di scrittura, magari dopo una meditazione, una sessione di yoga o in momenti in cui si lasciano andare i freni inibitori, come cantare o ballare. Consiste nel prendere carta e penna e lasciare libero sfogo ai propri pensieri. Il journaling può diventare un rituale quotidiano, consigliato per almeno 5-10 minuti al giorno. Può essere praticato al mattino per iniziare la giornata con motivazione o alla sera, prima di dormire, per riflettere sulla giornata trascorsa ed eliminare pensieri negativi.

Consigli per una Pratica Efficace:

1- Esprime i sentimenti senza etichettare

Non è facile per tutti esprimersi verbalmente. Potresti avere molti pensieri in testa, ma esprimerli davanti a un gruppo di persone o anche in una conversazione uno a uno può essere una sfida. Quando scrivi i tuoi sentimenti, sono altrettanto reali, legittimi e vivi come se li avessi espressi verbalmente, meno la pressione delle richieste verbali.

2- Organizza i tuoi pensieri

Organizzare i pensieri può essere complesso quando si affronta la sfida di demistificare l’identità dell’ego. La scrittura offre l’opportunità di diventare un osservatore migliore, ordinare le esperienze vissute e intraprendere un percorso di comprensione, accettazione e liberazione dai schemi negativi ricorrenti.

3- Crea liste

Non c’è bisogno di scrivere paragrafi completi per trarre benefici. Alcune persone trovano vantaggioso creare liste. Se è il tuo forte, concediti questa pratica. Elenca ciò che è importante e ciò che non lo è. Fissa i tuoi obiettivi. Immagina dove vorresti essere tra un anno. Annota i luoghi in cui non desideri ritrovarti. La creazione di liste, specialmente quelle trascurate, può essere gratificante e aiutarti lentamente ma costantemente a raggiungere i tuoi obiettivi, fungendo da promemoria visivo dei tuoi progressi.

4- Documenta cose che non sei pronto a dire ad alta voce

Anche se comunichi facilmente verbalmente, potresti bloccarti nel raccontare certe emozioni o esperienze, evitando di esprimerle per paura di giudizi o conseguenze. La scrittura permette di “nascondere” questi sentimenti sulla pagina fino a quando non ti senti pronto ad affrontarli. Alcune persone trovano difficile esprimere sentimenti negativi senza incolpare gli altri o nominare specifiche persone. Mettere su carta queste emozioni permette di renderle reali senza ingigantirle, aprendo la strada per superarle gradualmente.

5- Trova ispirazione

Durante periodi di stress e demotivazione, le tue abilità migliori potrebbero essere offuscate e sopite. In questi momenti, ci si sente intorpiditi e privi di ispirazione. Scrivendo, sia in forma poetica che comic, hai la possibilità di riscoprire il tuo lato creativo o di scoprire aspetti di te che potrebbero essere rimasti inesplorati. Potresti avere un talento per la poesia o per l’umorismo. Utilizzando sia parole che immagini, puoi esprimere i tuoi pensieri in modi originali e sorprendenti.

6- Portarlo con te

La crescita personale è un percorso infinito, e integrare la scrittura come pratica continua è essenziale. Una solida abitudine di scrittura ti permette di fare riferimento a essa quando affronti sfide o tentazioni. È un registro prezioso per annotare idee brillanti e per celebrare i traguardi raggiunti. La scrittura diventa un compagno fedele in ogni fase del cammino personale verso il miglioramento continuo.

La Writing Therapy si basa sui principi del rispetto, della non giudicatività e sull’idea che il cliente sia l’esperto della propria vita. Valorizzando il potere nel plasmare la realtà individuale, questa pratica terapeutica incoraggia l’uso della propria voce come strumento per promuovere la crescita e il cambiamento. Lisa ha integrato questa pratica nella sua consulenza di consapevolezza, considerandola un veicolo essenziale per il benessere olistico.

Vieni a esplorare i nostri trattamenti olistici per ristabilire l’equilibrio tra mente, corpo e anima! Prenota il tuo appuntamento ora e concediti un momento di relax e cura personale. Il nostro team di professionisti sarà al tuo fianco in un completo percorso di benessere, utilizzando solo prodotti naturali di alta qualità. Cosa stai aspettando? Contattaci immediatamente per prenotare il tuo trattamento olistico su misura!

Esplora anche questi altri articoli interessanti:

Share This Story, Choose Your Platform!

Scritto da:

Lisa Quadarella, fondatrice del "Centro Lisa", è una holistic wellness coach, docente e consulente d'immagine con vent'anni di esperienza nel settore dell'estetica e del benessere.

Titolo

Torna in cima