Le piante posseggono un codice invisibile: il profumo, attraverso il quale comunicano con la nostra parte più ancestrale mediante dei messaggi silenziosi. Il profumo degli oli essenziali  provoca una risposta del sistema nervoso, in particolare del sistema limbico, una delle primissime parti del cervello a formarsi e che controlla i ricordi, gli istinti e le funzioni vitali di sopravvivenza.

 

l’aromaterapia è un ramo della fitoterapia che utilizza gli oli essenziali distillati dalle piante per curare una ampia gamma di disturbi, dal mal di testa alle punture di insetto, dai crampi al raffreddore. Questa disciplina è davvero molto antica: Egizi prima e Greci e Romani poi utilizzavano gli oli aromatizzati con le erbe per profumare il corpo e i vestiti, purificare l’aria e creare unguenti con funzioni medicamentose. L’effetto dell’aromaterapia si ottiene sia per via aerea, quindi profumando le stanze, gli oggetti, gli abiti; sia per via cutanea, con applicazioni locali delle essenze per esempio attraverso massaggi; sia, talvolta, per via orale, per esempio con l’utilizzo di colluttori a base di oli essenziali.

I benefici del massaggio con oli essenziali? 

  •         Sfrutta le infinite  proprietà curative delle essenze
  •         Agisce a livello olistico sul riequilibrio dei sistemi sottili della nostra sfera esistenziale
  •         Pone un freno all’invecchiamento cellulare agendo sulle terminazioni nervose
  •         Stimola il sistema nervoso favorendo un profondo rilassamento di tutta la muscolatura.
  •         Drena e stimola il metabolismo
  •         Scioglie i grassi con effetti dimagranti
  •         Facilita il recupero di una silhouette più tonica;
  •         Rende la pelle molto più compatta e luminosa,